Silvia Chiarante è nata a Giaveno (To) il 23 febbraio 1989, sotto il segno zodiacale dei pesci.
Laureata in filosofia, scrive romanzi e poesie nel suo gotico antro d'Altrove, in compagnia della musica, della notte e degli animali.
Vince il suo primo concorso letterario a dodici anni, il premio nazionale Come Pirandello… sezione novella.
Nel 2014 ottiene il primo premio nella sezione poesia del concorso Streghe, Vampiri & Co. di Giovane Holden Edizioni, pubblicando contestualmente la lirica “Amarantos”, sull'antologia Storie di immaginaria realtà.
Nel giugno 2015, a seguito della vittoria, esce Opera al Nero, ”silloge di poesie gotiche che indagano, celebrano e s’inchinano alla condanna della non corrispondenza tra lo sguardo, l’anima ed il fato”.
Le sue liriche “Vecchiaia” e “nemO”, contenute in questo volume, sono apparse in anteprima sulla rivista “Gradiva”, International Journal of Italian Poetry, Stony Brook, NY (n. 52 – fall 2017), Leo S. Olschki Editore.


Per Le Mezzelane Casa Editrice ha pubblicato

Requiem dell'esilio

Save

Silvia Chiarante,