Sono Alessandra Buschi e sono nata nel 1963 a Grosseto. Anche se da molti anni vivo nelle Marche, continuo a sentirmi toscana nell’anima. Adesso abito a Serra de’ Conti, in provincia di Ancona, con vari amici pelosi e una figlia che va e che viene. La scrittura è la mia prima e più grande passione, anche se poi, nel tempo, ho capito di non poter fare a meno di ogni forma espressiva, e così alterno (o sovrappongo) la parola scritta ad altre forme d’arte, dalla pittura al teatro, dalla danza alla musica. Mi occupo di disturbi di apprendimento, di scrittura creativa, di editing, di progetti di lettura nelle scuole, di teatro e di laboratori centrati sullo sviluppo della persona. Come autrice ho avuto l’onore di esordire con Pier Vittorio Tondelli nel volume Giovani blues (Transeuropa 1986 – Mondadori 1991). In seguito ho pubblicato narrativa, saggistica, libri per ragazzi e poesia. Insomma, scrivo molto e non riesco a star lontana né dalle mie passioni artistiche né dallo studio. Anche se all’apparenza la gran varietà di interessi e attività che praticamente occupano tutta la mia giornata sembrano scollegati tra loro, “sento” che quello che faccio ha un filo conduttore. Che però non so ancora dove potrà portarmi.

Alessandra Buschi è su facebook e scrive sul blog Web Crew

Save