Scritti marchigiani

In questo volume è contenuta una selezione degli scritti critici prodotti da Lorenzo Spurio negli ultimi cinque anni con intenti e finalità diverse, e dedicati all'opera di alcuni poeti e scrittori della sua regione, le Marche. Alcuni di essi sono comparsi sotto forma di prefazione, postfazione o nota di lettura a corredare alcune opere; altri, nella forma della recensione, sono stati diffusi su riviste cartacee e online. Il percorso letterario che il lettore si appresta a compiere è contraddistinto da itinerari che provvedono a fornire elementi che gli consentano di avvicinarsi ad alcune opere letterarie di autori marchigiani. Dopo l'apprezzato progetto di curatela della poesia marchigiana dall'Ottocento a oggi dal titolo Convivio in versi che lo ha impegnato negli ultimi anni, Spurio ritorna a occuparsi del concetto di marchigianità coniato da Carlo Antognini, investiga la questione dialettale, canta la sua affascinante Regione -unica al plurale- facendoci conoscere intellettuali di spessore che hanno contraddistinto la storia della poesia italiana, e illumina il vorticoso panorama dei poeti d'oggi, dedicandosi con perizia e profondità all'analisi di alcune opere dei poeti marchigiani del nostro periodo.

Disponibile in versione cartacea (Euro 14,90) sul nostro store e nelle librerie

I commenti sono chiusi